Post

RT-PCR per i test SARS-CoV-2

Immagine
 A partire dal 1 gennaio 2022, il CDC in una richiesta alla FDA ritira la  sua  approvazione del test RT-PCR.   Il CDC  riconosce  che il test PCR non distingue efficacemente tra Covid-19 e influenza stagionale.  Ampiamente documentato e analizzato da numerosi scienziati, il test RT-PCR non rileva né identifica SARS-CoV-2 e le sue varianti. Sebbene il CDC non riconosca ufficialmente che il test RT-PCR non sia valido, tuttavia ne chiede il ritiro.  Vale la pena notare che quasi un anno fa, nel gennaio 2021, anche l'OMS metteva in dubbio la validità del test PCR che essa stessa aveva proposto proprio all'inizio della crisi covid. Se il test PCR non è valido come suggerito sia dal CDC che dall'OMS, i 260 milioni di cosiddetti "casi confermati di Covid-19" raccolti e tabulati in tutto il mondo dall'inizio della presunta pandemia sono privi di significato. Dopo il 31 dicembre 2021, il CDC ritirerà la richiesta alla Food and Drug Administration (FDA) statunitense pe

Mercato repo

Immagine
l mercato dei pronti contro termine, o "repo", è una parte oscura ma importante del sistema finanziario che ha attirato una crescente attenzione ultimamente. In media, ogni giorno vengono scambiati da $ 2 trilioni a $ 4 trilioni in accordi di riacquisto – prestiti garantiti a breve termine. Ma come funziona effettivamente il mercato dei pronti contro termine, e cosa sta succedendo? COS'È ESATTAMENTE IL MERCATO DEI PRONTI CONTRO TERMINE? Un contratto di riacquisto (repo) è un prestito garantito a breve termine: una parte vende titoli a un'altra e si impegna a riacquistare tali titoli in seguito a un prezzo più elevato. I titoli fungono da garanzia. La differenza tra il prezzo iniziale dei titoli e il loro prezzo di riacquisto è l'interesse pagato sul prestito, noto come tasso repo. Un contratto di riacquisto inverso (reverse repo) è lo specchio di una transazione repo. In un reverse repo, una parte acquista titoli e si impegna a rivenderli per un rendimento positiv

Fuori dalla macchina della realtà

Immagine
 - Sig. Rappoport, perché a volte scrive narrativa/satira? - Perché se pensi che la realtà non razionale possa essere risolta semplicemente mettendo le cose in chiaro razionalmente, ti sbagli purtroppo. Guardati intorno. - Stai dicendo che la realtà stessa non è razionale? - È esattamente quello che sto dicendo. Ciò che consideriamo realtà ci viene esportato, lo importiamo e lo accettiamo. Questa situazione è del tutto irrazionale. Al livello più profondo, e quindi più importante, ognuno di noi è capace di creare la realtà che più profondamente desideriamo. Vogliono sapere dove stiamo andando... Supponiamo, un giorno, di andare in giro e di vedere una persona che assomiglia esattamente a te che compra il pane in un negozio. Ti avvicini a lui e lo coinvolgi in una conversazione. Scopri che sa tutto quello che sai. Ma lo sa con più chiarezza. È integrato. È più agile. Non sei più utile, pragmaticamente parlando. Sei fuori. In una società strumentale, sei defunto. Devi andare da qualche a

Aladdin

Immagine
  Su un grande monitor a schermo piatto, il direttore operativo di BlackRock, Rob Goldstein, sta esaminando la totalità dei 6 trilioni di dollari della società finanziaria in attività globali --135 squadre con posizioni in centinaia di mercati in 30 paesi. Sta utilizzando un software che ha perfezionato per i 23 anni trascorsi in azienda. Una semplice colonna grigia a sinistra rivela l'attività di BlackRock in questo tranquillo giorno prima del Ringraziamento: ci sono circa 25.000 ordini di negoziazione nel mercato, 77.000 operazioni e migliaia di chiamate collaterali. Una visione più ampia identifica in modo colorato i gestori di portafoglio e i trader specifici che iniziano le mosse. Il programma si chiama Aladdin , abbreviato dal traballante Asset Liability and Debt and Derivative Investment Network , e può espandersi e contrarsi come una fisarmonica, da una visione olistica del rischio a livello aziendale fino a una singola operazione in una frazione di secondo. È il motivo per

Oro

Immagine
   L'oro è stato la riserva di valore per migliaia di anni. E come tale è stato globalmente accettato come il fondamento della maggior parte dei sistemi monetari, come un Gold Standard. Uno di questi Gold standard era il Gold standard di Bretton Woods eretto dalle Nazioni alleate alla fine della seconda guerra mondiale. Durante la seconda guerra mondiale molte nazioni in tutto il mondo affrontate dalla guerra, si erano assicurate il suo oro inviandolo in America. Questi importanti depositi d'oro furono accettati come la base d'oro del sistema monetario di Bretton Woods. Tuttavia, come parte dell'accordo, l'Oro doveva essere restituito dopo 50 anni (1995), alle rispettive Nazioni, ma la restituzione dell'Oro fu ritardata fino al millennio. "A tutt'oggi meno dell'1% della ricchezza privata globale è detenuto in oro". Dal 1971 l'oro è stato odiato e soppresso dai banchieri centrali e dai politici occidentali. Ma perché? Perché in un sistema mo

Alleanza strategiche - Russia - India

Immagine
  L'incontro di Putin e Modi fa parte di una serie  annuale tra Russia e India con luoghi che si alternano. Il presidente russo Vladimir Putin e il primo ministro indiano Narendra Modi hanno affermato che le loro nazioni condividono una "visione simile" sui principali eventi globali. Durante il loro primo incontro faccia a faccia in oltre due anni, Modi e Putin hanno promesso di espandere la cooperazione militare ed economica tra le loro due nazioni, nonostante le riserve statunitensi sugli stretti legami India-Russia. "Questa espressione di una profonda cooperazione russo-indiana non dovrebbe essere una sorpresa per chiunque comprenda la storia delle relazioni sovietico/russo-indiano o la loro cooperazione strategica in corso - che entrambi chiamano ripetutamente "profonda" e "privilegiata" - fino ad oggi premesse : 1. l'Impero prende di mira la Russia e ora la Cina; 2. Russia e Cina hanno stretto una alleanza per difendere i loro interessi c

Japan & vax

Immagine
 Il governo giapponese sta affrontando una serie di pressioni dirette e indirette per smettere di etichettare "gravi effetti collaterali" sui vaccini COVID. Il Ministero della Salute giapponese ha istituito un comitato di esperti che ha condotto uno studio dettagliato basato sui dati disponibili di oltre un milione di persone vaccinate in Giappone. Questo gruppo di esperti ha identificato una preoccupante ricorrenza statistica di problemi cardiaci e anomalie cardiovascolari in giovani uomini senza precedenti anamnesi prima della vaccinazione e ha quindi raccomandato al governo giapponese di contrassegnare sistematicamente "gravi effetti collaterali" sui documenti che accompagnano i vaccini Pfizer e Moderna COVID. La parte dello studio relativa alle anomalie cardiovascolari non è stata resa pubblica a causa delle molteplici pressioni cui è sottoposto l'esecutivo giapponese affinché cessino qualsiasi indagine sui possibili effetti collaterali dei vaccini anti-COVI